Turismo sostenibile : da dove partire per comunicare con un linguaggio comprensibile

La parola sostenibilità in tutte le sue declinazioni è ormai parte del vocabolario universale di tutti i cittadini del mondo. In parte perché l’evoluzione dell’essere umano ha portato a ridisegnare gli stili di vita, generando nuove esigenze, dall’alimentazione, alla mobilità, dalle commodity alla circolarità, in parte perché i messaggi che l’ambiente ci ha inviato e continua ad inviarci sono passati da saltuari alert a costanti effetti disruptive, che hanno mutato, talvolta in modo irreversibile, le nostre abitudini.

Comportarsi in modo sostenibile significa prima di tutto costruire dentro e intorno a ciascuno di noi la consapevolezza che è necessario affrontare un cambiamento, governarlo e se possibile adoperarsi per contribuire a renderlo normale.

Le nuove generazioni hanno elevato il concetto di sostenibilità a valore, superando il vecchio concetto di pratica opportunistica. Sono nati tanti movimenti di attenzione, un attivismo convinto e messo in pratica non come protesta verso qualcuno ma come volontà e credo verso un modo diverso di interpretare e inseguire il benessere.

In questo contesto il processo di comunicazione risulta essere centrale: occorre scegliere un nuovo linguaggio per cogliere le tante sensibilità di chi oggi si sente pronto per sostenere un cambiamento consapevole, ma spesso percepisce una solitudine che lo porta a sentirsi minoranza. Chi opera nel mondo della comunicazione e del Turismo ha davanti a sé una grande responsabilità che rappresenta al tempo stesso una reale opportunità: essere attori protagonisti nel contribuire a disegnare una società realmente innovativa, dove al centro dello sviluppo c’è il bene comune, non il singolo interesse e nemmeno la singola struttura. Questa è la vera rivoluzione: ritrovare sintonia tra la crescita e il benessere personale con la crescita e il benessere collettivo. I giovani lo hanno capito e lo stanno comunicando.

E’ auspicabile che anche gli addetti al settore alberghiero colgano l’importanza e la necessità di individuare le migliori azioni di marketing attraverso l’utilizzo di diversi strumenti, per avviare un dialogo nuovo con i propri Clienti, fornitori e dipendenti.

Saranno necessari specifici cicli di formazione per accompagnare l’organizzazione Aziendale verso comportamenti e scelte che aiutino ad implementare la cultura della sostenibilità, un vero percorso formativo che passo dopo passo porti l’Azienda alla piena integrazione sostenibile.

Gianfranco Rondi

 

Categorie: Marketing

×

Powered by WhatsApp Chat

× Posso Aiutarti ?